Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner.

 

Lunedì, 04 Gennaio 2016 13:21

Automobilista contromano in via Bolzano, identificato dalla Polizia locale

Automobilista contromano in via Bolzano, identificato dalla Polizia locale
Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Redazione Trento


Oggi verso le 7.45 è pervenuta alla centrale della Polizia locale la segnalazione di un'auto che percorreva al via Bolzano in contromano. (qui l'incredibile video)

Dai dati acquisiti gli agenti riuscivano a risalire e rintracciare il conducente, un pensionato di Trento di 74 anni, che ammetteva di aver imboccato la via Bolzano in senso contrario a quello di circolazione, dalla nuova rotatoria Bermax in direzione sud fino allo svincolo per Gardolo, per fortuna senza provocare alcun incidente.

Numerosi sono stati gli automobilisti che hanno tentato di segnalare l'errata manovra al conducente sia mediante l'utilizzo dei proiettori che mediante segnalazioni acustiche. Al conducente è stata contestata la violazione di cui all'articolo 143 del codice della strada perché guidava il veicolo su una strada divisa in due carreggiate percorrendo la carreggiata nord contromano.

La patente è stata ritirata ed inviata al Commissariato del Governo di Trento per il provvedimento di sospensione da 1 a 3 mesi, si è provveduto al contesto della violazione per il pagamento di una sanzione pecuniaria di 321 euro nonché alla decurtazione di 10 punti dalla patente.

Nel corso del fine settimana le pattuglie in servizio della Polizia locale hanno ritirato tre patenti, a due conducenti di sesso maschile e a uno di sesso femminile, per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Poiché tutti i conducenti al controllo etilometrico presentavano una concentrazione di alcol nel sangue superiore a 1,5 g/lt (uno di questi aveva il valore superiore a 2,40 g/lt) si è provveduto alla denuncia all'autorità giudiziaria per l'applicazione della pena (arresto da 6 mesi a 1 anno e ammenda da 1.500 a 6.000 euro), al ritiro della patente per il provvedimento di sospensione da 1 a 2 anni e alla decurtazione di 10 punti dalla patente.


Leggi altri articoli della rubrica "Oggi in Primo Piano"

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Motori

Riding Easy si lancia in pista e non solo

di Redazione Trento

Riding Easy si lancia in pista e non solo  Tornano i nostri tre presentatori improbabili, Elena Sester, Silvia Pintarelli e Lorenzo Galasso, nella nuova puntata di Riding Easy, il magazine motori on the road di TeleCuore Trentino …

Ben-Essere con LéGein a cura di Redazione Trento Social...Mente a cura di Redazione Trento