Mercoledì, 29 Maggio 2013 16:20

Furti nella notte ad Arco e Torbole

Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Roberto Conci


Alto Garda bersagliato dai ladri, questa notte alcuni malviventi si sono introdotti all'interno del Circolo Tennis di Arco prendendo a picconate la cassaforte e svuotandola. Non contenti hanno portato via anche il registratore di cassa e un televisore nuovo. A Torbole invece l'ennesimo furto di biciclette compiuto questa volta ai danni del negozio Cicli Carpentari. In entrambi i casi è ancora da quantificare il bottino dei furti. I carabinieri stanno alacramente indagando sui molti furti di biciclette che negli ultimi mesi hanno colpito ignari commercianti Trentini, ultimo il negozio «tuttobici» di Lavis che è stato derubato per 3 volte negli ultimi 3 mesi. Le indagini potrebbero portare ad un regia unica dietro questa tipologia di furti relativa alle sole biciclette.

 

Leggi altri articoli della rubrica "News dal Trentino"

Arte e Cultura

L'Expo, la contestazione e l'Impressionismo

di Emanuela Macrì

L'Expo, la contestazione e l'Impressionismo Filiali di banche devastate, auto in fiamme. Bombe carta che volano insieme a petardi e slogan. Milano, Genova, Seattle, Far Far Away o Chissàdove, non importa. NoExpo, Sìexpo, favorevoli, contrari, scettici o ottimisti, non importa. 

La mano di Fatima

di

La mano di Fatima La mano di Fatima è il nome di un amuleto che ha la forma di palmo aperto. Lo chiamano anche “hamsa” o  “khamsa” (significa cinque in arabo - per le 5 dita).