Sabato, 08 Febbraio 2014 12:57

Tenta di fare il furbo sul rinnovo della patente, segnalato alla procura

Stampa
Condividi questo articolo Facebook Twitter Google Plus
L'autore Roberto Conci


I CC della Stazione di Ala hanno segnalato alla Procura di Rovereto un 50enne (alense) per dichiarazioni false sulla compilazione di materiale in certificazione amministrativa.

L’uomo aveva pensato bene, allo scadere di validità della sua patente di guida, di trovare un modo alternativo alla prevista prassi per il rinnovo (certificati medici, versamenti ecc.), più economico e veloce, peccato che li sia valsa una denuncia.

Aveva contraffatto il tagliandino adesivo del rinnovo, in maniera egregia, ma non tale da passare indenne al controllo della pattuglia che lo ha fermato e controllato. Un piccolissimo dettaglio notato dal carabiniere sulla patente ha portato ad ulteriori accertamenti nelle banche dati, restituendo il risultato di un documento che, in realtà, era ben che scaduto. Il documento è stato sequestrato e l’uomo deferito all’AG.

Leggi altri articoli della rubrica "News dal Trentino"

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


Cucina - Zenzero e Limone

Un amore di cena....

di Luisa Pedrotti

Un amore di cena.... Mancano 10 giorni a San Valentino e non potevamo fare a meno di tentarvi con qualche ricetta da presentare per la cena più romantica dell’anno. Quattro ricette facili e veloci ma …


Arte e Cultura

Teo Teocoli e la sua comicità che piace a tutti

di Stefano Leto

Teo Teocoli e la sua comicità che piace a tutti Ieri sera grande partecipazione all'Auditorium Santa Chiara di Trento per lo spettacolo di Teo Teocoli "Restyling" che ha portato in scena tutti le imitazioni dei suoi personaggi che lo hanno reso famoso.

Lo Stato che non esiste più. "DDR: che cosa rimane?"

di Minella Chilà

Lo Stato che non esiste più.  È il titolo del fortunato volume di Francesco Alberti, edito da Osiride di Rovereto, giunto alla seconda edizione, che verrà nuovamente presentato a Trento lunedì 16 febbraio 2015, alle ore 17.30, presso la Sala degli affreschi della Biblioteca comunale, in via Roma 55.

Presentato a Roma «Nel segno del cavallino rampante - Francesco Baracca fra mito e storia»

di Redazione Trento

Presentato a Roma «Nel segno del cavallino rampante -  Francesco Baracca fra mito e storia» Presentato oggi a Roma, presso il Palazzo dell’Aeronautica alla presenza del Capo di Stato Maggiore Generale Pasquale Preziosa e dell’Assessore alla cultura della Provincia autonoma di Trento Tiziano Mellarini, il volume che accompagna e approfondisce la mostra “Nel segno del Cavallino Rampante – Francesco Baracca tra Mito e Storia”, realizzata dal Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni in collaborazione con il Museo “Francesco Baracca” di Lugo e con l’apporto dell'Aeronautica Militare.


 

Musica e Spettacolo

DEEP HOUSE: lenta, calda e sexy come una carezza primaverile

di Michele Anesi

Prima di cominciare a leggere l’articolo consiglio di ascoltare come sottofondo Jessie Ware - Devotion: ti auterà a rilassarti. di Michele Anesi Nella lenta ma costante avanzata di questa rubrica alla scoperta del poliglotto mondo della musica elettronica non si può prescindere da un genere stabile e duraturo come la Deep House.

Nek: ritorno a Sanremo dopo 18 anni

di Stefano Leto

Nek: ritorno a Sanremo dopo 18 anni Nek torna sul palco del Festival di Sanremo a distanza di 18 anni dalla sua ultima apparazione e presenterà il  brano "Fatti Avanti Amore", singolo che anticipa il disco "Prima di parlare", programmato in  in uscita alla metà di marzo.

Cineworld Trento